mercoledì 30 gennaio 2019

Molto prima di Girardengo

La prima corsa ciclistica sul territorio italiano prese il via da Firenze, alle nove di mattina di mercoledì 2 febbraio 1870 (vedi David V. Herlihy, Bycicle: The History pag. 144)
Diciannove partecipanti per trentatré chilometri: quelli che separavano l'allora capitale del Regno d'Italia da Pistoia. Il vincitore, il sedicenne americano Rynner Van Host, li percorse in due ore e dodici minuti, in sella a una bicicletta francese le cui ruote avevano un diametro di ottacinque centimetri (ma in corsa ce n'erano anche di fattura italiana e con diametri fino a centocinque centimetri).

Nonostante il ciclismo agonistico fosse al debutto, la gara raccolse un notevole concorso di pubblico. Sono riuscito a trovare i due resoconti che La Nazione dedicò all'evento: quello del giorno successivo è un po' lacunoso, manca ad esempio il nome del vincitore, così la testata fiorentina ci torna su ancora due giorni dopo: venerdì 4 febbraio con molti più dettagli, dedicando gran parte di pagina 3 del quotidiano. Curiosamente, nello stesso giorno, viene riportata la notizia di una scommessa tra due sportivi relativa alla sfida di percorrere a piedi, esattamente lo stesso tracciato (Firenze-Pistoia sulla strada per Poggio a Caiano) in cinque ore. Ce l'avrà fatta il signor Roncaglia?
Leggiamo.

Da Cronaca della città - La Nazione, giovedì 3 febbraio 1870 - pag. 3
Ieri mattina un grandissimo numero di persone affrettava il passo fuori la Porta al Prato, e sollevava nembi di polvere sulla strada postale di Pistoia. I pedoni procedevano allegramente sui marciapiedi ai lati della strada, ficcando gli occhi curiosi nella lunga fila di carrozze che correva via verso il centro di San Jacopino, luogo designato alla riunione dei velocipedisti inscritti già da qualche giorno sull'albo del Veloce-Club di Firenze per concorrere ai premi assegnati ai vincitori d'una corsa di bicicli tra la nostra città e quella di Pistoia.
Attraverso gli sportelli delle vetture abbiamo scorto tutti i più allegri ed eleganti giovinotti del nostro Jockey Club, molte belle signore, e molti sportmen forestieri ed indigeni sempre pronti ad accorrere dove c'è uno spettacolo da godere... o una scommessa da arrischiare.
I cavalieri erano in buon numero e montavano superbi cavalli, fra i quali primo il bellissimo morello del marchese De' Piccolellis, o il baio del contino Bastogi.
Non poche le vetture scoperte attaccate a due cavalli che facevano risuonare l'aria dell'allegro tintinnare delle sonagliere e facevano chiaro il disegno di chi v'era dentro, disposto a seguitare gli arditi velocipedisti fino alla meta della corsa.
A pie' del Ponte alle Mosse i membri del Veloce-Club attendevano gl'inscritti, muniti del loro veicolo, innanzi ad una casetta su cui stata inalberato il pennone tricolore che segnava il punto di partenza.
Dei ventitrè concorrenti presentatisi fino ad ieri, diciannove soli hanno effettivamente preso parte alla corsa.
La folla era più spessa lungo í cancelli della magnifica villa di San Donato, alla scesa del Ponte, e specialmente innanzi all'ingresso d'onde era dato scorgere a destra ed a manca un lungo tratto della strada postale.
Dieci minuti innanzi che fosse dato il segnale della partenza le guardie di pubblica sicurezza sí presero cura di arrestare in fila a' due lati della via le numerose carrozze che andavano su e giù per quel luogo e la folla de' pedoni accorsi a godere dello spettacolo.
L'orologio di San Donato scoccava appena i suoi nove colpi quando í velocipedi scomparvero sull'alto del ponte. I bicicli divoravano la strada, confusi però in mezzo alla turba di carrozze che insieme con loro si avviava verso Pistoia.
I giovani che inforcavano la strana cavalcatura erano vestiti succintamente e portavano al braccio un nastro di due colori, distintivo acconcio a farli riconoscere dalle Commissioni del Veloce-Club sparse lungo la via che dovevan percorrere.
Le scommesse più forti s'impegnavano a favore d'un giovanetto americano che ci passò ratto dinanzi tutto intento ad affrettare il corso del suo veicolo, e ci parve giovanissimo, pallido, magrolino, ma svelto, disinvolto e leggiero e adattatissimo a tutte l'esigenze dell'equitare in arundine larga, qual'è appunto, o presso a poco, il moderno velocipede.
Tutti i concorrenti montavano il biciclo.
Vedemmo poco lungi un velocipede a tre ruote e munito di un seggiolo alla parte posteriore, ma non era di quelli che prendevano parte alla gara.
Ci vien detto che i velocipedisti giunsero in poco più di due ore alla meta del loro viaggio e qualcuno ancora articolò il nome dal primo arrivato.
Ma per tema d'incorrere in qualche inesattezza ci riserbiamo di dare domani esatta relazione delle vicende della corsa.
 Ma i dettagli mancanti vengono abbondantemente recuperati il giorno successivo:
Da Cronaca della città - La Nazione, venerdì 4 febbraio 1870 - pag. 3
CORSA DEI VELOCIPEDI.
La Corsa di velocipedi da Firenze a Pistoia ebbe luogo mercoledì come era stato annunziato. Il tempo fu favorevole, e una leggerissima pioggia caduta nelle prime ore della mattina aveva bagnato un poco la polvere della strada, ma non era stata tale da opporre col fango un ostacolo che avrebbe messo a dura prova i muscoli dei velocipedisti.
Si era parlato assai di questa Corsa, si diceva già che da Modena e da Pisa venivano concorrenti, e che il numero degli iscritti superava la trentina. Questo numero poi, come era da aspettarsi, diminuì: e mercoledì mattina una ventina soltanto di velocipedi era sulla strada di Pistoia al punto fissato per la partenza, al Ponte alle Mosse.
Moltissimi curiosi erano venuti a godere di questo nuovo spettacolo. Alcuni di loro, a cavallo o in barroccino si proponevano di seguire la corsa per vederne le varie vicende.
Era stata scelta la strada che passa dal Poggio a Caiano perchè più breve e meno frequentata. In alcuni punti stavano i delegati del Veloce-Club che dovevano vegliare al buon andamento della coma. Al Poggio a Calano tutti i concorrenti dovevano fermarsi a far vidimare il loro biglietto di ammissione.
Alle nove tutti i concorrenti erano al posto loro assegnato. La larghezza della strada non consentiva che fossero collocati tutti di fronte; erano perciò stati disposti su quattro linee con un intervallo di pochi metri fra l'una e l'altra. Dei brevi istanti che necessariamente dovevano decorrere fra le partenze delle varie squadriglie era tenuto conto perché la Commissione Giudicante potesse poi assegnare con piena giustizia i quattro premi stabiliti.
V'erano velocipedi di varie fabbriche e di fogge diverse; i più venuti di Francia, alcuni fatti in Italia. Il diametro delle ruote variava da ottantacinque centimetri a un metro e cinque.
I concorrenti erano tutti in sella. Molti di loro avendo dei veicoli troppo alti per toccar terra col piede, se li facevano sostenere da qualche spettatore benevolo. Altri che avevano avuto la fortuna o l'arte di collocarsi presso il marciapiede puntavano su quello con il piede sinistro. Tutti colle mani sulle impugnature, col piede destro ben piantato sopra il pedale e pronto a dar l'impulso, aspettavano il cenno.
Pochi minuti dopo le 9 suonò la tromba e la prima squadriglia si mosse, seguita quasi immediatamente dalla seconda, dalla terza, della quale facevano parte i più valenti, e dall'ultima. Non tutte le partenze furono felici; qualcuno fu visto colla gamba destra sulla sella e il piede sinistro in terra tentare con vario successo di prendere l'assetto definitivo, ma fu un momento; tutti o per virtù propria o per soccorso altrui vi riuscirono, e mossero rapidamente alla volta di Pistoia.
Mezz'ora dopo partiva da Firenze nella stessa direzione il treno ordinario, portando molti dei componenti il Veloce Club, alcuni altri velocipedisti che meno fiduciosi delle proprie forze, o più amanti del comodo loro, avevano trovato preferibile quel mezzo di trasporto, e molti curiosi che si recavano a Pistoia per vedere l'arrivo.
Il termine della corsa era stato fissato a un quarto di miglio circa dalla porta della città, in faccia a un palazzetto posto gentilmente dal proprietario a disposizione del Veloce-Club, dove stavano i giudici e dove era preparato quanto potesse occorrere ai velocipedisti al loro arrivo.
Un numero immenso di curiosi occupava la strada, si stendeva per un lungo tratto di quella verso Firenze, si arrampicava ai muri e agli alberi per meglio vedere. Molte signore stavano nelle loro carrozze ferme sui lati della via. Dinanzi alla casa era schierata una banda musicale, e la folla era così compatta che i membri del Veloce-Club non ottennero senza fatica un po' di largo, tanto da permettere ai velocipedisti di arrivare fino alla meta senza rallentare la loro andatura.
Erano scorse due ore e dieci minuti dopo la partenza. Già cominciavano a sapersi, da qualcuno arrivato in legno o a cavallo, i nomi di quelli che erano più avanti e chi era pratico del nuovo e tanto combattuto veicolo, prevedeva già prossimo l'arrivo dei primi. A un tratto gli spettatori che stavano in vedetta su per i muri, cominciarono a gridare: Eccolo! eccolo! e poco dopo tutti poterono scorgere da lontano, poco sopra all'ondeggiar delle teste un cappello ornato del distintivo dal Veloce Club che si avanzava senza scosse e con quell'andatura piana e uniforme che distingue il velocipede.
Era il signor Van Hest Rynner, giovinetto Americano, ben noto a quanti frequentano le Cascine sul mezzogiorno, per la straordinaria maestria colla quale si serve del velocipede. Si avanzava assai lentamente e appariva spossato; ma nessuno degli altri si vedeva ancora, ed egli giungeva alla meta in due ore e dodici minuti. Gli amici, i conoscenti che si trovavano sulla strada lo acclamarono, e tutta quella massa di spettatori meravigliata di veder vincere una corsa così lunga a un giovinetto che non mostra di avere più di quindici o sedici anni, proruppe in una salva di applausi unanime e prolungata. Egli montava un velocipede della fabbrica Michaux di Parigi. I cerchioni erano fasciati di caoutchoue, ma la ruota maggiore aveva soltanto ottantacinque centimetri di diametro; era forse la più piccola di tutte.
Quella ruota aveva dovuto, per percorre trentatre chilometri, fare più di dodici mila giri, novanta per minuto, tenendo conto del tempo impiegato. Ed è da notare che ogni giro di ruota suppone la spinta successiva delle due gambe.
Si seppe poi che il signor Van Hest si era spinto avanti a tutti fin da principio, ed era riuscito a conservare sempre il suo posto.
Era appena sceso, che un nuovo grido segnalava l'arrivo di altri. Questi si vedevano da lontano dominar la folla di tutta la testa. Il primo era il signor Augusto Charles montato sopra un velocipede della Compagnie Parisienne, con una ruota di un metro di diametro: il secondo era il signor Alessandro de Sariette e montava un velocipede costrutto a Firenze, la cui ruota aveva un diametro di un metro e cinque centimetri.
Erano a distanza di pochi metri l'uno dall'altro. Giovani alti e robusti ambedue apparivano piuttosto riscaldati che stanchi, e venivano molto rapidamente continuando fino all'ultimo momento la gara.
Erano seguiti a poca distanza dal signor Edoardo Ancillotti, venuto da Pisa per prender parte alla corsa. Il suo velocipede era di fabbrica francese e il diametro della ruota era di un metro. Anche questi tre ebbero la loro parte di applausi.
Dieci minuti dopo arrivava il quinto. Era il signor Gustavo Langlade presidente del Veloce-Club. Egli aveva risparmiato le sue forze, e non mostrava segno di fatica. Seguirono poi gli altri quasi tutti prima che fossero scorse tre ore dopo la partenza. I più di loro, perduta la speranza di vincere, avevano preso un'andatura moderata e non si erano inutilmente stancati. Nessuna disgrazia avvenne. Uno solo giunto a poca distanza da Pistoia cadde, e si fece alcune leggiere contusioni che però lo indussero a seguitare il viaggio in carrozza. Gli altri arrivarono tutti felicemente e tre ore e trentanove minuti fu il limite massimo del tempo impiegato a percorrere l'intero cammino prescritto.
Intanto i quattro vincitori, preceduti dalla banda e seguiti dalla folla, erano entrati trionfalmente in città montati sui loro velocipedi, ed erano andati a fermarsi alla trattoria del Globo.
Sul conferimento del primo e del secondo premio non v'era questione. Per il terzo, sostennero alcuni che potesse pretenderci anche il signor Ancillotti, il quale era stato collocato per la partenza in quarta fila. La Commissione giudicante doveva riunirsi ieri sera per pronunziare definitivamente.
È da notarsi che i quattro vincitori erano arrivati i primi anche al Poggio a Caiano, e vi erano arrivati nello stesso ordine quantunque tre di loro si passassero e ripassassero più volte a vicenda prima di raggiungere la meta.
La popolazione di Pistoia fu in moto e in festa tutto il giorno, e tutti i velocipedisti furono accolti con mille cordiali profferte di ospitalità. Verso sera varii velocipedi percorrevano la città seguiti da torme di ragazzi che accomodandone a modo loro il nome, li chiamavano luciferi... Più tardi un vagone da merci raccoglieva gli strumenti della gara, e i concorrenti e í curiosi se ne tornarono donde erano venuti, i primi ragionando delle varie vicende della lotta e delle cause infinite che avevano potuto ritardare il loro cammino, gli altri contenti di aver passato un'allegra giornata, e grati a chi n'era stato cagione.
Non sappiamo se l'idea di sfidare a piedi lo stesso percorso sia venuta al signor Roncaglia in seguito alla corsa ciclistica. E il cronista de La Nazione non ce lo dice. Fatto sta che su questo tracciato si gioca ben duemila lire (per dire: una copia de La Nazione costava 10 centesimi)
CRONACA DELLA CITTÀ.
Altro che velocipede!... Siamo addirittura agli uomini dal piè veloce, agli Achilli del secolo decimonono... si rinnovano i miracoli d'Atalanta, o lasciando da parte la favola e la mitologia si ripetono a Firenze le meravigliose prove di que' celebri camminatori americani da' garetti d'acciaio, che empirono or non ha molto del loro nome tutti i giornali della grande repubblica.
Il signor Roncaglia, membro del nostro Jockey-Club, si sentì giorni sono così forte in gambe da scommettere che sarebbe andato in cinque ore e senza mai fermarsi da Firenze a Pistoia per la via del Poggio a Caiano.
La scommessa fu tenuta dal signor Sebastiano Martini-Bernardi, uno degli sports-men più emeriti ed eleganti della capitale, che depositò le sue brave duemila lire, e scelse a giudici il conte Spina dí Rimini, e il signor Otley di Firenze.
Martedì a mezzogiorno in punto, il signor Roncaglia partì tranquillamente dalla Porta al Prato, seguito a poca distanza da due carrozze in una delle quali sedevano i due giudici, e nell'altra lo stesso signor Martini.
Trentatre chilometri di strada sono un bel tratto in verità, e non pareva possibile che in cinque ore alcuno riuscisse a percorrerli a piedi nè erano pochi coloro che avrebbero volentieri tenuto le parti del signor Martini.
Infatti sul principiar della prova, tenuto conto dei primi chilometri percorsi in un dato spazio di tempo, si pronosticava che l'ardito camminatore sarebbe venuto meno al difficile compito, e le sue duemila lire correvano gravissimo rischio. Ma grado a grado, e chilometro a chilometro l'esercizio sembrava sciogliere e rafforzare i muscoli del signor Roncaglia, che cominciò ad affrettare il passo, a precorrere le carrozze, a divorare la via, tanto che giunto presso alla mèta del suo viaggio potè rallentare la corsa, e passeggiarsi quasi a diporto gli ultimi tre o quattro chilometri presso Pistoia.
Le cinque pomeridiane non erano ancora scoccate, e il vincitore entrava da Porta Fiorentina nella città del Leoncino. Le duemila lire del signor Martini erano definitivamente perdute!...

giovedì 15 novembre 2018

Non possono avere ragione entrambi: il caso Dijsselbloem un mese dopo

Il caso è arcinoto e ha come protagonisti i media italiani e Jeroen Dijsselbloem (politico olandese ex-presidente dell'Eurogruppo ed ex- presidente del consiglio dei governatori del Meccanismo europeo di stabilità). (Avvertenza: il pezzo è lungo, ma l'appendice si può saltare)

Ora che è passato quasi un mese possiamo finalmente cercare di stabilire una volta per tutte chi aveva ragione. In casi come questi non possono avere ragione tutti e due: Pandora TV ha davvero diffuso una falsa intervista (ripresa dalla pagina Facebook del M5S Europa) oppure la loro era solo un'interpretazione e chi li ha accusati di avere dato una fake news l'ha fatto sbagliando e utilizzando a sua volta una fake news? Giudicate voi. Io il mio parere lo do, nel finale.

Ecco un breve riassunto cronologico dei fatti (l'anno è ovviamente il 2018) in nove brevi capitoli.

- 18 ottobre: Jeroen Dijsselbloem rilascia un'intervista alla CNBC in cui parla dell'Italia (qui);

- 21 ottobre: il magazine online ZeroHedge in un post sul proprio sito a firma Tyler Durden intitolato The European Financial Establishment Just Declared War On Italy  riferendosi all'intervista della CNBC reagisce molto negativamente. Altri siti, come il Newropeans-magazine (qui), con titoli analoghi, il 22 ottobre rincarano la dose paragonando, tra le altre cose, Dijsselbloem a un boss della mafia "Like a mafia boss";

- 24 ottobre: Pandora TV pubblica (riprendendo quasi esattamente il titolo di ZeroHedge)
L'establishment europeo dichiara guerra al popolo italiano un servizio video di 1:21 (81 secondi) a firma Aurora Whitney, (immaginiamo che anche la voce fuori campo sia la sua) in cui si parla ancora in termini negativi e preoccupati dell'intervista a Dijsselbloem alla CNBC. Le immagini che scorrono all'inizio del servizio sono proprio quelle della CNBC, ma l'audio originale è coperto dalla voce fuori campo. La pubblicazione, anche sulla pagina Facebook di Pandora TV, provoca un'ondata di commenti indignati contro Dijsselbloem da parte del pubblico italiano;

- 26 ottobre: Il sito Butac in un post dal titolo Nooo, non sono fake news (qui) accusa Pandora TV di "manipolazione dei fatti" e che "nell'intervista della CNBC le cose che vengono dette sono differenti";

- 30 ottobre: La pagina Facebook "M5S Europa" (pagina ufficiale dei Portavoce M5S in Europa), pubblica il video di Pandora TV, provocando una nuova ondata di commenti indignati contro Dijsselbloem;

- 1 novembre: Il Post (qui) pubblica un pezzo intitolato Il M5S ha diffuso un’intervista inventata a Jeroen Dijsselbloem. Inizialmente non vengono citati né Pandora TV (come origine del video), né Butac come primo sito a notare la discrepanza tra testo del servizio e intervista della CNBC, poi queste informazioni vengono aggiunte;

- 2-3 novembre: Molti media italiani riprendono l'articolo del Post (ne cito soltanto due: Corriere.it Il video fake su Dijsselbloem, il M5S e i contatti con Pandora Tv di Giulietto Chiesa) e ilGiornale.it Ecco chi ha creato il video falso su Dijsselbloem;

- 8 novembre: Giulietto Chiesa, che coordina la redazione multimediale di Pandora TV, si difende dalle accuse di manipolazione e le ribalta contro i suoi detrattori in un video intitolato Processato dai nani e dalle ballerine lungo 14:00 (ma di fatto solo i primi 4 minuti circa sono dedicati al caso Dijsselbloem).

- 11 novembre: la trasmissione satirica olandese Zondag met Lubach, prende platealmente in giro i protagonisti della vicenda e in particolare Pandora TV in uno sketch di 6:49 reperibile qui.

Il momento-chiave è però il penultimo passaggio: il capitolo 8 del nostro riassunto cronologico.

All'inizio del suo lungo messaggio Giulietto Chiesa dice:
"hanno creato e ripetuto tutti insieme un falso, una fake news accusando me di avere falsificato l'intervista di Jeroen Dijsselbloem (...). È facile dimostrare questa falsità: chiunque vuole può farlo da sé andando a vedere su Pandoratv.it ciò che abbiamo pubblicato: è facilissimo, sta lì nell'archivio. Non c'è traccia della sua intervista: noi non abbiamo pubblicato la sua intervista. Noi non abbiamo pubblicato neanche stralci della sua intervista. Noi non abbiamo pubblicato nessuno stralcio, nessun pezzo, nessuna frase della sua intervista. E sfido chiunque a dimostrare il contrario e a esibire una qualunque prova di una qualunque nostra traduzione di quella intervista. Non c'è un testo che è stato falsificato perché non c'è un testo. Noi abbiamo dato notizia di quella intervista e abbiamo fatto un commento che ritenevamo e riteniamo appropriato ai suoi contenuti reali non al pastrocchio di frasi diplomatiche che lui ha inventato. Noi abbiamo interpretato quello che lui ha detto e la nostra interpretazione la condividiamo tuttora: si tratta di frasi gravi, di allusioni inammissibili, minacciose nei confronti del popolo italiano. Così sono le cose". (La grassettatura è mia)

Problema 1: Ora, invece, contrariamente a quello che dice Giulietto Chiesa, è piuttosto semplice raccogliere la sfida di Chiesa e dimostrare che il servizio di Aurora Whitney era confezionato in modo tale che alcuni passaggi (che, lo ricordo, il fruitore non leggeva, ma ascoltava solo dalla voce fuori-campo) sembrassero assolutamente dei virgolettati di Dijsselbloem solamente tradotti. Il servizio della Whitney è piuttosto breve (soli 81 secondi) quindi non è difficile postarlo per intero (lo facciamo qui sotto) sottolineando la presenza, su meno 200 parole totali, di almeno un paio frasi, con chiari marcatori che inducono nettamente nello spettatore la falsa sensazione (per analogia con migliaia di altri servizi sentiti nella propria vita) di stare ascoltando delle vere e proprie dichiarazioni di Dijsselbloem, cioè dei virgolettati:

"Jeroen Dijsselbloem, ex presidente dell’Eurogruppo e ora consigliere strategico del meccanismo europeo di stabilità, in un’intervista all’emittente televisiva americana CNBC, invita apertamente i mercati a lanciare un attacco alle finanze italiane, spiegando loro anche come devono fare. E cioè orchestrando un danno ai titoli italiani, facendo così salire gli interessi sul debito all’Italia. Non potendo usare il metodo-Grecia poiché lo stato italiano ha da anni un avanzo commerciale migliore addirittura di quello francese e il paese non dipendente da finanziamenti esteri per le sue esigenze, Dijsselbloem spiega che l’unico modo è dare ordine a Draghi e alla BCE di far salire lo spread per portare al fallimento le banche italiane già riempite di titoli di stato. Il popolo italiano, aggiunge Dijsselbloem, deve percepire la distruzione dell’economia italiana e il crollo delle banche come un’implosione, così – aggiunge il consigliere del fondo salva-stati – si spera che la correzione inizi a venire dall’interno del paese. Si domanda ZeroHedge prestigiosa online americana che ha ripreso l’intervista: “in questa intervista l’ex-ministro olandese ha segnalato che le autorità europee non avrebbero nulla contro un colpo di stato a Roma o stava semplicemente suggerendo a qualcuno di farla finita con Matteo Salvini?"

Ora quindi io non punto il dito contro le interpretazioni di Pandora TV, che pure vanno largamente aldilà del testo di Dijsselbloem, su questo punto diciamo che accetto la spiegazione di Chiesa (è un'interpretazione, non una traduzione dell'intervista), ma quei due passaggi (grassettati da me) del servizio della Whitney sono chiaramente (volutamente? non lo so) ma chiaramente fuorvianti, non ci sono santi: chiunque dotato di un minimo di comprendonio se sente pronunciare queste parole: "Il popolo italiano, aggiunge Dijsselbloem, deve percepire la distruzione dell’economia italiana e il crollo delle banche come un’implosione" dà per scontato che questo sia uno stralcio dell'intervista;

Problema 2: Il servizio di Pandora TV arriva 4-5 giorni dopo quello di ZeroHedge e delle altre riviste internazionali. Però ne clona il titolo (senza citarli direttamente se non nella citazione finale) e - cosa ben più grave - mentre gli altri articoli di attacco a Dijsselbloem, come quello di ZeroHedge, perlomeno riportano dei veri virgolettati di Dijsselbloem, sia pure per stroncarl in modo molto documentato, il servizio di Pandora TV, per ammissione dello stesso Chiesa, non riporta un solo stralcio di ciò che ha testualmente detto Dijsselbloem: si tratta quindi di un servizio copiato e copiato male;

Problema 3: La pagina Facebook del M5S Europa, lungi dal segnalare che quelli di Pandora TV non hanno  "pubblicato nessuno stralcio" dell'intervista (forse i M5S non lo sanno, perché sono caduti nell'errore come quasi tutti) commentano l'intervista come fosse uno sbobinato e invece ora tutti sappiamo che è soltanto un'interpretazione. Ma Chiesa, una volta svelato l'arcano, non chiede scusa al M5S che lui e la Whitney hanno indotto all'errore e invece se la prende con i media che avrebbero travisato e attaccato la sua operazione;

Problema 4: Si lega al punto 2: sembra chiaro che esiste una sorta di centrale di contro-informazione anti-europeista (nulla osta per quanto mi riguarda). Il problema è che poi contenuti vengono ripresi apoditticamente, quasi senza citazione e attraverso un taglia-incolla addirittura peggiorativo (il pezzo di ZeroHedge, l'originale attacco, come dicevamo, è migliore del pezzo di Pandora TV in quanto almeno contiene le citazioni originali).

Problema 5: Resta poi da sottolineare con un sorriso, il passaggio in cui Chiesa bolla come "un pastrocchio di frasi diplomatiche che lui [Dijsselbloem n.d.r.] ha inventato" il testo originale di Dijsselbloem, mentre la sua "interpretazione", cioè quella di Pandora, sarebbero commenti ai "contenuti reali".

Ma è quello che abbiamo indicato come "Problema 1" quello veramente insormontabile. Il servizio di Pandora TV, indipendentemente dai contenuti, era TECNICAMENTE confezionato in modo fuorviante. Game, set, match: Pandora TV ha sbagliato.

Appendice: (non serve leggerla se non per gli appassionati veri) - Questo è lo sbobinato dell'intervista della CNBC a Dijsselbloem (ci sono solo le sue risposte, non le domande degli intervistatori) mi scuso per qualche eventuale errore nella sbobinatura.

It is pretty worrisome, there is going to be confrontation and I think the commission has no choice then to accept that confrontation and to take it, but it is not going to be just the commission, there will also have to be a role for the Banking authority, banking supervisor to look at what this does to the Italian banks and we have already seen their stock valuation are going down and there is gonna be a role for the markets, I mean if you look at what Italy need in funding next year alone we are talking about over 250 billion Euros, refinancing part of the stock of their debt and also, of course, these new spending plans. So markets will really have to look at that very critically.

No, it's very different, we are in a different era, of course the Greek crisis had the huge risk that it would contaminate the rest of the Eurozone and create a lot of scare around the Eurozone and the Eurozone banking system. Italy to some extent of course, Italy is much bigger in its size, its economy but because it is also bigger it is also financing itself to a large extent. For example the soveraign debt is, for the majority part, held by Italian investors, Italian hedging funds, Italian banks. There is a downside and a good side to that. The downside is that if there is an implosion, if there is trouble, it hits the whole home economy the good side is that the only way to get out of this is for Italy to realize that, Italian retail costumers, voters to understand that and then the correction hopefully will also start coming from the inside.

Yeah, so I think that that is a real risk, I think that looking at what they put on the table the commission really has no option than to send it back, which by the way is not the end of the process, but the start of the process, normally there will then be sort of negotiations, pushing and shouting between Brussels and the member state, my sense is that it is up to the commission on its own, if the pressure just come from the commission, then that could be not enough so that is why I think it is important that the banking authorities are involved because of course it puts pressure on the bank when you talk about the real economy.

Well actually the previous government did quite a bit of work starting in 2016: late but they started it. The biggest banks are I would say are in pretty good shape. There are very many banks in Italy and there is still quite a stock of non performing loans, so they are working on getting rid of that and they really need a couple of years to pick up growth and stability to sort out all this legacy issues and now they don't have that because growth is dropping again which means that the NPL stock increases again, so it is very very risky to this restructuring process of the banking sector what is happening now in the political arena.



martedì 31 luglio 2018

Cose così strane da non esistere proprio

Molte delle più celebrate trame di fantascienza (e dintorni) da E.T. a Stranger Things (nella foto) si basano su di un vecchio trucchetto da oratorio che a quanto pare funziona ancora: quello di inserire in un ambiente apparentemente normale un elemento sovrannaturale e poi di sfruttare la discrepanza tra i personaggi (del tutto razionali secondo ogni parametro civile, ma che nella trama fanno la figura degli scemi) che non conoscono l'origine sovrannaturale di ciò che sta accadendo e quelli (che nella trama appaiono molto più "furbi") che credono all'origine sovrannaturale dei fenomeni (o perché particolarmente creduloni o perché, nella trama, hanno assistito ad avvenimenti che nella realtà non possono esistere).

Ovviamente noi spettatori veniamo indotti a parteggiare per questi ultimi, ma è come se, in una partita con le carte truccate, fossimo indotti a fare il tifo per chi conosce perfettamente come sono stati tolti i fanti e raddoppiati gli assi nel mazzo.


Io non ho nulla contro la fiction che narra eventi di fantasia, ma plausibili, in un ambiente simile a quello della realtà, come, (per citarne due totalmente a caso in una massa sterminata di trame) La coscienza di Zeno o Io e Annie e nemmeno contro il caso totalmente opposto, quello di trame completamente fantastiche che si svolgono in un ambiente totalmente inventato le cui regole ci si chiariscono man mano come Biancaneve e i sette nani o Star Wars. Quello che mi sembra alla fin fine un espediente misero, ma - ahimè - perfettamente funzionante, è quello di fare la via di mezzo: 1) inserire un elemento fantastico in un ambiente simile quello della realtà e poi, ed è soprattutto è questo che mi dà fastidio, 2) di giocarsi tutta l'energia narrativa derivante da una sorta di sfida concettuale tra le persone "normali" che non credono alla puttanata deliberatamente inventata dagli autori (es. un extraterrestre che vuole tornare a casa, oppure il demorgorgon che vive nell'upside down) e i personaggi "fighi" che invece abboccano a questa invenzione (e grazie al cazzo che ci credono, sono stati inventati dagli stessi autori della puttanata).

domenica 29 luglio 2018

Campioni del mondo (con la nazionale) divisi per club

Quali club hanno avuto tra le proprie fila il maggior numero di campioni del mondo (con le rispettive nazionali)?

Recentemente è uscito un articolo sul sito ufficiale della Uefa con il numero dei giocatori campioni del mondo con la propria nazionale suddivisi per club di appartenenza.

Purtroppo (oltre a considerare solo "le prime" dieci squadre) quell'articolo contiene diversi errori (che abbiamo provveduto a segnalare). Ad esempio si erano totalmente dimenticati il San Paolo (che dovrebbe stare al nono posto). E si erano dimenticati di due giocatori del Barcellona come Xavi e Pedro che porta il totale dei catalani a dodici (invece di dieci). Inoltre in quell'articolo è stata operata l'opinabile scelta di contare soltanto un campionato mondiale per ogni giocatore. Così, ad esempio, Pelé, che ha vinto tre mondiali, porta in dote (nel conteggio Uefa) solo un mondiale al Santos. Non è chiaro cosa avrebbero fatto nel caso di un eventuale cambio di squadra di Pelé: avrebbero fatto +1 anche per la nuova squadra o avrebbero perseverato nella scelta di considerare solo un mondiale, e quindi la squadra del primo, per ogni giocatore?

Va
 detto che, come è noto, la Uefa non è la confederazione che organizza il torneo (essendo la World Cup organizzata dalla Fifa) in ogni caso non dovrebbero essere presenti tanti errori in un articolo sull'organo ufficiale di una confederazione continentale come la Uefa.

Qui sotto c'è l'elenco "vero" dei campioni del mondo divisi per squadra.

Per ogni squadra si vede innanzitutto il totale (per il quale abbiamo ordinato l'elenco). 

Poi tra parentesi la suddivisione per tipologia (rispetto alla partita di finale dei mondiali)
- Il primo numero tra parentesi si riferisce ai giocatori che hanno disputato una finale da titolari;
- il secondo sono i subentrati in una finale (a volte sono molto importanti: Alessandro Altobelli nel 1982 non solo giocò dal settimo minuto al posto di Graziani, ma fu il primo a segnare in una finale mondiale essendo partito dalla panchina. Ancora meglio, se vogliamo, fece Mario Götze che, subentrato all'88' segnò il gol decisivo nei supplementari nel 2014. Anche Daniele De Rossi e Alessandro Del Piero, da subentrati, nel 2006 tirarono due dei rigori decisivi;
- il terzo numero indica la partecipazione alla partita decisiva del 1950 (il famoso Maracanazo: Uruguay-Brasile 2-1). Quello del 1950 fu l'unico mondiale senza una vera e propria finale (c'era la formula a girone con quattro squadre, ma fu una sorta di finale "di fatto". In ogni caso è stato conteggiato a parte per gli undici uruguaiani che vi parteciparono
- il quarto numero indica quei giocatori che erano in rosa, ma che non disputarono la finale. Alcuni di loro disputarono altre partite del torneo, come Alberto Gilardino (che pure segnò contro gli Stati Uniti) o Cristian Zaccardo e Alessandro Nesta nel 2006, altri non scesero mai in campo, come Franco Baresi o Selvaggi nel 1982, ma possono comunque fregiarsi del titolo di campioni del mondo): in ogni caso questa distinzione non è stata operata nei conteggi.

1 Juventus ITA 25 (20, 1, 0, 4)
2 Bayern Monaco GER 24 (16, 3, 0, 5)
3 Inter (inclusi Ambrosiana-Inter) ITA 20 (13, 1, 0, 6)
4 Roma ITA 16 (10, 1, 0, 5)
5 Santos BRA 15 (8, 0, 0, 7)
6 Peñarol URU 14 (2, 0, 5, 7)
7 Nacional Montevideo URU 13 (4, 0, 3, 6)
8 Barcellona ESP 12 (10, 0, 0, 2)
9 San Paolo BRA 12 (1, 1, 0, 10)
10 Botafogo BRA 11 (9, 0, 0, 2)
11 Real Madrid ESP 11 (7, 0, 0, 4)
12 Milan ITA 10 (5, 0, 0, 5)
13 Colonia GER 9 (5, 0, 0, 4)
13 Palmeiras BRA 9 (5, 0, 0, 4)
15 River Plate ARG 8 (7, 0, 0, 1)
16 Corinthians BRA 8 (2, 1, 0, 5)
17 Fiorentina ITA 8 (2, 0, 0, 6)
18 Arsenal ENG 7 (2, 3, 0, 2)
19 Flamengo BRA 7 (2, 1, 0, 4)
19 Independiente ARG 7 (2, 1, 0, 4)
21 Fluminense BRA 7 (2, 0, 0, 5)
22 Borussia Dortmund GER 7 (1, 0, 0, 6)
23 Borussia M'gladbach GER 6 (3, 0, 0, 3)
24 Paris Saint-Germain FRA 6 (2, 0, 0, 4)
25 Kaiserslautern GER 5 (5, 0, 0, 0)
26 Bologna ITA 5 (4, 0, 0, 1)
27 Chelsea ENG 5 (3, 1, 0, 1)
28 Cruzeiro BRA 5 (2, 0, 0, 3)
28 Lazio ITA 5 (2, 0, 0, 3)
30 Liverpool ENG 5 (1, 1, 0, 3)
31 Monaco FRA 5 (1, 0, 0, 4)
31 Schalke 04 GER 5 (1, 0, 0, 4)
33 Olympique Marsiglia FRA 5 (0, 1, 0, 4)
34 Vasco da Gama BRA 4 (3, 0, 0, 1)
35 Manchester Utd ENG 4 (3, 0, 0, 1)
36 Eintracht Francoforte GER 4 (2, 0, 0, 2)
37 Palermo ITA 4 (1, 0, 0, 3)
38 Valencia ESP 4 (1, 0, 0, 3)
39 Stoccarda GER 3 (3, 0, 0, 0)
40 West Ham Utd ENG 3 (3, 0, 0, 0)
41 Boca Juniors ARG 3 (2, 0, 0, 1)
42 Bella Vista URU 3 (2, 0, 0, 1)
43 Huracán ARG 3 (1, 1, 0, 1)
44 Auxerre FRA 3 (1, 0, 0, 2)
45 Grêmio BRA 3 (1, 0, 0, 2)
46 Portuguesa BRA 3 (1, 0, 0, 2)
47 Talleres de Córdoba ARG 3 (1, 0, 0, 2)
48 Triestina ITA 3 (1, 0, 0, 2)
49 Atletico Cerro URU 3 (0, 0, 2, 1)
50 Werder Brema GER 3 (0, 0, 0, 3)
51 Atlético Madrid ESP 2 (2, 0, 0, 0)
52 Deportivo La Coruña ESP 2 (2, 0, 0, 0)
53 Central Fútbol Club URU 2 (0, 0, 1, 1)
54 Lione FRA 2 (1, 1, 0, 0)
55 Amburgo GER 2 (1, 0, 0, 1)
55 Argentinos Juniors ARG 2 (1, 0, 0, 1)
55 Atlético Mineiro BRA 2 (1, 0, 0, 1)
55 Bangu BRA 2 (1, 0, 0, 1)
55 Bayer Leverkusen GER 2 (1, 0, 0, 1)
55 Blackpool ENG 2 (1, 0, 0, 1)
55 Fortuna Düsseldorf GER 2 (1, 0, 0, 1)
55 Leeds Utd ENG 2 (1, 0, 0, 1)
55 Napoli ITA 2 (1, 0, 0, 1)
55 Newell's Old Boys ARG 2 (1, 0, 0, 1)
55 Norimberga GER 2 (1, 0, 0, 1)
55 Parma ITA 2 (1, 0, 0, 1)
55 Rampla Juniors URU 2 (1, 0, 0, 1)
55 San Lorenzo ARG 2 (1, 0, 0, 1)
55 SpVgg Fürth GER 2 (1, 0, 0, 1)
55 Tottenham ENG 2 (1, 0, 0, 1)
71 Siviglia ESP 2 (0, 2, 0, 0)
72 Sampdoria ITA 2 (0, 1, 0, 1)
72 Udinese ITA 2 (0, 1, 0, 1)
74 Athletic Bilbao ESP 2 (0, 0, 0, 2)
74 Genoa (allora Genova 1983) ITA 2 (0, 0, 0, 2)
74 Racing Club ARG 2 (0, 0, 0, 2)
74 Danubio URU 2 (0, 0, 0, 2)
74 Montevideo Wanderers URU 2 (0, 0, 0, 2)
79 Atlético Nacional COL 1 (1, 0, 0, 0)
79 Atlético Paranaense BRA 1 (1, 0, 0, 0)
79 Bordeaux FRA 1 (1, 0, 0, 0)
79 Everton ENG 1 (1, 0, 0, 0)
79 Fulham ENG 1 (1, 0, 0, 0)
79 Leicester City ENG 1 (1, 0, 0, 0)
79 Lucchese ITA 1 (1, 0, 0, 0)
79 Nantes FRA 1 (1, 0, 0, 0)
79 Olimpia Montevideo URU 1 (1, 0, 0, 0)
79 Racing Club Montevideo URU 1 (1, 0, 0, 0)
79 Reggiana ITA 1 (1, 0, 0, 0)
79 Rot-Weiss Essen GER 1 (1, 0, 0, 0)
79 Vélez Sarsfield ARG 1 (1, 0, 0, 0)
79 Villarreal ESP 1 (1, 0, 0, 0)
93 Betis Siviglia ESP 1 (0, 1, 0, 0)
93 Elche ESP 1 (0, 1, 0, 0)
95 América MEX 1 (0, 0, 0, 1)
95 BC Augsburg GER 1 (0, 0, 0, 1)
95 Cagliari ITA 1 (0, 0, 0, 1)
95 Estudiantes ARG 1 (0, 0, 0, 1)
95 Ferro Carril Oeste ARG 1 (0, 0, 0, 1)
95 FK Pirmasens GER 1 (0, 0, 0, 1)
95 Friburgo GER 1 (0, 0, 0, 1)
95 FSV Frankfurt GER 1 (0, 0, 0, 1)
95 Hannover 96 GER 1 (0, 0, 0, 1)
95 Kashima Antlers JPN 1 (0, 0, 0, 1)
95 KSV Hessen Kassel GER 1 (0, 0, 0, 1)
95 Lecce ITA 1 (0, 0, 0, 1)
95 Livorno ITA 1 (0, 0, 0, 1)
95 Manchester City ENG 1 (0, 0, 0, 1)
95 Metz FRA 1 (0, 0, 0, 1)
95 Miramar Misiones URU 1 (0, 0, 0, 1)
95 Pisa ITA 1 (0, 0, 0, 1)
95 Sheffield Weds ENG 1 (0, 0, 0, 1)
95 Shimizu S-Pulse JPN 1 (0, 0, 0, 1)
95 Southampton ENG 1 (0, 0, 0, 1)
95 Torino ITA 1 (0, 0, 0, 1)
95 Wolverhampton ENG 1 (0, 0, 0, 1)

Per le prime squadre ecco l'elenco dei nomi: in corsivo quelli che non disputarono la finale, con (s) sono indicati i subentrati, con un asterisco i partecipanti alla partita conclusiva dei mondiali del 1950, mentre sono sottolineati i nomi del calciatori che avevano già vinto un mondiale in precedenza.

Juventus (25): Bertolini, Varglien, Caligaris, Borel, Combi, Ferrari, Monti, Orsi e Rosetta (1934); Foni e Rava (1938); Zoff, Cabrini, Gentile, Scirea, Tardelli e Rossi (1982); Deschamps e Zidane (1998); Buffon, Cannavaro, Del Piero (s), Camoranesi e Zambrotta (2006); Matuidi (2018)
Bayern Monaco (24): Bauer (1954); Breitner, Schwarzenbeck, Maier, Beckenbauer, Muller, Hoeness, Kapellmann (1974); Reuter (s), Kohler, Augenthaler, Aumann, Thon, Pflügler (1990); Jorginho (1994); Lizarazu (1998); Neuer, Schweinsteiger, Muller, Lahm, Kroos, Götze (s), Boateng (2014); Tolisso (s) (2018) 
Inter (20): Allemandi, Castellazzi, Demaria, Meazza (1934); Ferrari, Ferraris, Locatelli, Olmi, Meazza (1938); Bergomi, Marini, Bordon, Oriali, Altobelli (s) (1982); Matthaus, Klinsmann, Brehme (1990); Djorkaeff (1998); Ronaldo (2002); Materazzi (2006)
Roma (16): Ferraris, Guaita, Masetti (1934); Donati, Masetti, Monzeglio, Serantoni (1938); Conti (1982); Voller, Berthold (1990); Aldair (1994); Candela (1998); Cafu (2002); De Rossi (s), Perrotta, Totti (2006)
Santos (15): Pepe, Zito, Pelè (1958); Gilmar, Mauro, Pepe, ZitoCoutinhoPelèMengalvio (1962); Carlos Alberto, Clodoaldo, Joel, EduPelé (1970)
Peñarol (14): Riolfo, Gestido, Fernandez, Capuccini, Anselmo (1930); Schiaffino*, Britos, Ghiggia*, Gonzalez, Maspoli*, Miguez*, Ortuño, Varela*, Vidal (1950)
Nacional de Montevideo (13): Scarone, Urdinarán, Andrade, Castro, Cea, Petrone, Piriz, Recoba (1930); Gambetta*, Paz, Perez*, Pini, Tejera* (1950)
Barcellona (12): Romario (1994); Rivaldo (2002); Piqué, Puyol, Busquets, Iniesta, David Villa, Xavi, Valdes (2010); Umtiti, Dembélé (2018)   
San Paolo (12): Dino Sani, Mauro, De Sordi (1958), Bellini, Jurandir (1962), Gérson (1970), Zetti, Cafu (s), Müller (1994) Belletti, Rogério Ceni, Kaká (2002) [Leonardo passa ai Kashima Antlers il 1 luglio 1994]
Botafogo (11): Didi, Garrincha, Nilton Santos (1958), Didi, Garrincha, Nilton Santos, Amarildo, Zagallo (1962), Jairzinho, Roberto, Paulo César
Real Madrid (11): Netzer (1974); Valdano (1986); Karembeu (1998); Roberto Carlos (2002); Casillas, Sergio Ramos, Albiol, Xabi Alonso, Arbeloa (2010); Khedira (2014); Varane (2018) 
Milan (10): Arcari (1934); Collovati, Baresi (1982); Desailly (1998); Roque Junior (2002); Nesta, Gattuso, Gilardino, Pirlo, Inzaghi (2006)

Casi particolari: David Villa viene trasferito nella sessione estiva del 1994 dal Valencia al Barcellona. Teoricamente gli scambi avvengono considerati a partire dal primo luglio pertanto viene attribuito al Barcellona, perché la finale venne disputata dopo tale data. Fulvio Collovati è protagonista di un trasferimento analogo nell'estate del 1982. Annunciato il 26 maggio, prima dell'inizio del mondiale: eppure nel suo caso, diversamente da David Villa, i file Fifa lo considerano ancora un giocatore del Milan, anche se la finale venne disputata l'11 luglio 1982.
Un ultimo caso è quello di Leonardo: anche lui passò nell'estate dei mondiali dal San Paolo ai giapponesi del Kashima Antler. Nel suo caso, analogamente a David Villa e diversamente da Collovati, si considera la squadra di destinazione: i Kashima Antler.
Si tratta in ogni caso di tre casi da considerare: occorrerebbe conoscere la data di valenza del contratto di trasferimento, ai fini puramente statistici.

sabato 28 luglio 2018

Goal nelle fasi finali del campionato mondiale di calcio per nazioni divisi per club

Goal Squadra (nome ufficiale) Squadra Nazione
76 Fußball-Club Bayern München Bayern München GER
75 Real Madrid Club de Fútbol Real Madrid ESP
71 Football Club Internazionale Milano Internazionale Milano F.C. ITA
68 Futbol Club Barcelona Barcellona ESP
56 Juventus Football Club Juventus ITA
39 Club Atlético de Madrid Atlético Madrid ESP
38 Manchester United Football Club Manchester Utd ENG
36 Club Atlético Peñarol Peñarol URU
30 Tottenham Hotspur Football Club Tottenham ENG
29 1. Fußball-Club Köln 01/07 FC Köln GER
29 Associazione Calcio Milan Milan ITA
28 Botafogo de Futebol e Regatas Botafogo BRA
28 Budapest Honvéd Football Club Budapest-Honvéd HUN
28 Club de Regatas Vasco da Gama Vasco da Gama BRA
25 Association Sportive de Monaco Football Club Monaco FRA
25 Chelsea Football Club Chelsea ENG
25 Liverpool Football Club Liverpool ENG
25 Paris Saint-Germain Football Club Paris Saint-Germain FRA
25 Valencia Club de Fútbol Valencia CF ESP
24 Amsterdamsche Football Club Ajax Ajax NED
24 Associazione Sportiva Roma Roma ITA
23 Futbol'nyj Klub Dynamo Kyïv Dinamo Kiev UKR
22 Club Atlético River Plate River Plate ARG
21 Philips Sport Vereniging PSV NED
21 Sport Lisboa e Benfica Benfica POR
20 ACF Fiorentina Fiorentina ITA
20 Arsenal Football Club Arsenal ENG
20 Royal Sporting Club Anderlecht R.S.C. Anderlecht BEL
19 Clube de Regatas do Flamengo Flamengo BRA
18 Athletic Club Sparta Praha fotbal Spartak Praha Sokolovo CZE
18 Stade de Reims Stade de Reims FRA
17 Ferencvárosi Torna Club Ferencvárosi TC HUN
17 Santos Futebol Clube Santos FC BRA
17 Sport-Verein Werder von 1899 Werder Bremen GER
17 Sportklub Rapid Rapid Wien AUT
16 Club Nacional de Football Nacional Montevideo URU
16 Sportsko Društvo Crvena zvezda Stella Rossa Belgrado SRB
15 1. Fußball-Club Kaiserslautern Kaiserslautern GER
15 Bologna Football Club 1909 Bologna F.C. 1909 ITA
15 Everton Football Club Everton ENG
14 Ballspielverein Borussia 09 Dortmund Borussia Dortmund GER
14 Club Atlético Huracán Huracán ARG
14 Hamburger Sport-Verein Amburgo GER
14 Manchester City Football Club Manchester City ENG
13 Club Brugge Koninklijke Voetbalvereniging Club Bruges BEL
13 Sport Club Corinthians Paulista Corinthians BRA
13 Újpest Football Club Újpesti TE HUN
12 Club Alianza Lima Alianza Lima PER
12 Club Deportivo Guadalajara Guadalajara MEX
12 Fluminense Football Club Fluminense BRA
12 Football Club des Girondins de Bordeaux Girondins de Bordeaux FRA
12 Società Sportiva Calcio Napoli Napoli ITA
12 Udinese Calcio Udinese ITA
11 Aston Villa Football Club Aston Villa ENG
11 Feyenoord Rotterdam Feyenoord NED
11 Klub Sportowy FKS Stal Mielec Stal Mielec POL
11 Magyar Testgyakorlók Köre Budapest Futball Club MTK Hungária HUN
11 Olympique de Marseille Olympique Marsiglia FRA
11 Professional'nyj Futbol'nyj Klub Central'nyj Sportivnyj Klub Armii CSKA Mosca RUS
11 Società Sportiva Lazio Lazio ITA
10 Borussia Verein für Leibesübungen 1900 Mönchengladbach Borussia Mönchengladbach GER
10 Fußball-Club Gelsenkirchen-Schalke 04 Schalke 04 GER
10 Galatasaray Spor Kulübü Galatasaray TUR
10 Leeds United Association Football Club Leeds Utd ENG
10 Parma Calcio 1913 Parma ITA
10 Rot-Weiss Essen Rot-Weiss Essen GER
10 São Paulo Futebol Clube São Paulo BRA
10 Sociedade Esportiva Palmeiras Palmeiras BRA
9 1. Fußball-Club Nürnberg Verein für Leibesübungen Nürnberg GER
9 Racing Club de Lens Lens FRA
9 Servette Football Club Genève 1890 Servette FC SUI
9 Verein für Bewegungsspiele Stuttgart 1893 Stoccarda GER
9 West Ham United Football Club West Ham Utd ENG
8 Athletic Club Atlético Bilbao ESP
8 Bayer 04 Leverkusen Fußball Bayer Leverkusen ESP
8 Celtic Football Club Celtic SCO
8 Club de Fútbol Profesional de la Universidad de Chile Universidad de Chile CHI
8 Fudbalski klub Partizan Partizan SRB
8 Fußballklub Austria Wien Austria Wien AUT
8 Futbol'nyj Klub Spartak Moskva Spartak Mosca RUS
8 Klub Sportowy Widzew Łódź Widzew Łódź POL
8 LOSC Lille Lilla FRA
8 Newcastle United Football Club Newcastle Utd ENG
7 Al-Hilal Club Al-Hilal KSA
7 Beşiktaş Jimnastik Kulübü Beşiktaş TUR
7 Club Atlético Independiente Independiente ARG
7 Club Necaxa Necaxa MEX
7 Eintracht Frankfurt Eintracht Frankfurt GER
7 Fenerbahçe Spor Kulübü Fenerbahçe TUR
7 Fußballclub Basel 1893 Basilea SUI
7 Futebol Clube do Porto Porto POR
7 Grasshopper Club Zürich Grasshoppers SUI
7 Idrottsklubben Sleipner IK Sleipner Norrköping SWE
7 Real Club Deportivo de La Coruña Deportivo La Coruña ESP
7 Royal Standard de Liège Standard Liegi BEL
7 Sevilla Fútbol Club Siviglia ESP
7 Sporting Clube de Portugal Sporting Lisbona POR
7 Sportovní Klub Slavia Praha Slavia Praga CZE
7 Stade Rennais Football Club Rennes FRA
6 Bolton Wanderers Football Club Bolton Wanderers ENG
6 Club de Fútbol América Club America MEX
6 Club Deportivo Logroñés Logroñés ESP
6 Club Olimpia Olimpia Asunción PAR
6 Club Social y Deportivo Colo-Colo Colo-Colo CHI
6 Club Universidad Nacional UNAM Pumas MEX
6 Fotbal Club Steaua București 1947 Steaua București ROU
6 Futbol'nyj Klub Dinamo Moskva Dinamo Mosca RUS
6 Górnik Zabrze Górnik Zabrze POL
6 Građanski nogometni klub Dinamo Zagreb Dinamo Zagabria CRO
6 Klub Piłkarski Legia Warszawa Legia Warszawa POL
6 Real Sociedad de Fútbol Real Sociedad ESP
6 Torino Football Club Torino ITA
6 Villarreal Club de Fútbol Villarreal ESP
5 1. Fußball-Club Saarbrücken Saarbrücken GER
5 Association de la Jeunesse Auxerroise Auxerre FRA
5 Association Sportive de Saint-Étienne Loire St-Etienne FRA
5 Club Africain Club Africain TUN
5 Club Atlético Boca Juniors Boca Juniors ARG
5 Club de Fútbol Pachuca Pachuca MEX
5 Club Deportivo Saprissa Saprissa CRC
5 Club Deportivo Universidad Católica Universidad Católica CHI
5 Cruzeiro Esporte Clube Cruzeiro BRA
5 Football Club de Nantes Nantes FRA
5 Futbalový Klub Inter Bratislava Inter Bratislava SVK
5 Futbol'ny Klub Dynama Minsk Dynamo Minsk BLR
5 Futbol'nyj Klub Torpedo Moskva Torpedo Mosca RUS
5 Hertha Berliner Sport-Club Hertha Berlino GER
5 Hrvatski Nogometni Klub Hajduk Split Hajduk Spalato CRO
5 Omladinski fudbalski klub Beograd SK Belgrado SRB
5 Örgryte Idrottsällskap Örgryte SWE
5 Profesionalen Futbolen Klub Levski Sofija Vitosha Sofia BUL
5 Sociedad Anónima Deportiva América América de Cali COL
5 West Bromwich Albion Football Club West Bromwich Albion ENG
4 Associazione Calcio Cesena Cesena ITA
4 Cagliari Calcio Cagliari ITA
4 Calcio Padova Padova ITA
4 Club Atlético San Lorenzo de Almagro San Lorenzo ARG
4 Club de Fútbol Atlante Atlante MEX
4 Deportivo Toluca Fútbol Club Toluca MEX
4 Dukla Pardubice Dukla Pardubice CZE
4 Fall River Marksmen Fall River FC USA
4 Football Club Pohang Steelers POSCO Atoms KOR
4 Football Club Sochaux-Montbéliard Sochaux FRA
4 Football Club Tatabánya Tatabanyai BSK HUN
4 Fotbal Club Ripensia Timișoara Ripensia Timisoara ROU
4 Fudbalski klub Vojvodina Vojvodina Novi Sad SRB
4 Hellas Verona Football Club Verona ITA
4 Idrottsföreningen Kamraterna Norrköping Norrköping SWE
4 Ipswich Town Football Club Ipswich Town ENG
4 Jeunesse Sportive Saint-Pierroise JS Saint-Pierroise FRA
4 Koninklijke Lierse Sportkring Lierse S.K. BEL
4 Malmö Fotbollförening Malmö FF SWE
4 MKE Ankaragücü Spor Kulübü Ankaragücü TUR
4 Nottingham Forest Football Club Nottingham Forest ENG
4 Olympiakos Syndesmos Filathlōn Peiraiōs Olympiakos GRE
4 Olympique Lyonnais Olympique Lyonnais FRA
4 Rangers Football Club Rangers SCO
4 Real Betis Balompié Real Betis ESP
4 Ruch Chorzów Ruch Chorzów POL
4 Sportclub Wacker Wacker Vienna AUT
4 Swansea City Association Football Club Swansea Town WAL
4 Unione Sportiva Triestina Calcio 1918 Triestina ITA
4 Vasas Sport Club Vasas Budapest HUN
4 Verein für Leibesübungen Wolfsburg Wolfsburg GER
4 Watford Football Club Watford ENG
4 Wolverhampton Wanderers Football Club Wolverhampton Wanderers Football Club ENG
3 Al-Shabab Club Al-Shabab KSA
3 Allmänna Idrottsklubben Fotboll AIK SWE
3 Asociación Deportivo Cali Deportivo Cali COL
3 Associação Portuguesa de Desportos Portuguesa BRA
3 Association Sportive des Forces Armées Royales FAR Rabat MAR
3 Atalanta Bergamasca Calcio Atalanta ITA
3 Brescia Calcio Brescia ITA
3 Club Nacional Club Nacional PAR
3 Club Santos Laguna Santos Laguna MEX
3 Club Sport Herediano Herediano CRC
3 Club Sporting Cristal Sporting Cristal PER
3 Club Sportivo Buenos Aires Sp. Buenos Aires ARG
3 Club Universitario de Deportes Universitario de Deportes PER
3 Clube Atlético Mineiro Atlético Mineiro BRA
3 Columbus Crew Soccer Club Columbus Crew USA
3 Corporación Deportiva Club Atlético Nacional Atlético Nacional COL
3 Coventry City Football Club Coventry City ENG
3 Cruz Azul Fútbol Club Cruz Azul MEX
3 Dukla Praha Dukla Praha CZE
3 First Vienna Football Club 1894 First Vienna AUT
3 Football Club de Rouen 1899 Rouen FRA
3 Football Club de Sète 34 Sète FRA
3 Fudbalski Klub Radnički Jugopetrol Radnicki Belgrado SRB
3 Fudbalski Klub Velež Mostar Velež Mostar BIH
3 Fulham Football Club Fulham ENG
3 Futbol'nyj Klub Arsenal Tula Arsenal Tula RUS
3 Futbol'nyj Klub Krasnodar Krasnodar RUS
3 Iberia La Habana CD Puentes Grandes CUB
3 Idrottsförening Elfsborg IF Elfsborg Borås SWE
3 Idrottsföreningen Kamraterna Göteborg IFK Göteborg SWE
3 Kashima Antlers Kashima Antlers JPN
3 L.R. Vicenza Virtus L.R. Vicenza ITA
3 Liga Deportiva Universitaria de Quito LDU Quito ECU
3 Los Angeles Galaxy L.A. Galaxy USA
3 Meidericher Spielverein Duisburg Duisburg GER
3 New York Red Bulls N.Y. Red Bulls USA
3 Racing Club de Avellaneda Racing Club ARG
3 Real Club Celta de Vigo Celta Vigo ESP
3 Royal Antwerp Football Club Anversa BEL
3 Royal Football Club de Liège Royal FC Liegeois BEL
3 Sporting Club de Bastia SEC Bastia FRA
3 Toulouse Football Club Toulouse FRA
3 Ulsan Hyundai Football Club Ulsan Hyundai Horangi KOR
3 Yokohama Flügels Yokohama Flügels JPN
2 1. Fußball- und Sportverein Mainz 05 Magonza GER
2 1. Fußball-Club Magdeburg FC Magdeburg GER
2 Ajax Cape Town Football Club Cape Town Spurs RSA
2 Al-Ain Sports and Cultural Club Al-Ain UAE
2 Al-Masry SC Al-Masry EGY
2 Al-Sadd Sports Club Al Sadd QAT
2 Alkmaar Zaanstreek AZ Alkmaar NED
2 April 25 Sports Club February 8 PRK
2 Asociația Fotbal Club Rapid București Rapid Bucurest ROU
2 Associazione Calcistica Perugia Calcio Perugia KOR
2 Bangu Atlético Clube Bangu BRA
2 Berner Sport Club Young Boys Young Boys Berna SUI
2 Blackpool Football Club Blackpool ENG
2 Bocskay Sport Club Bocskay HUN
2 Brøndbyernes Idrætsforening Brøndby DEN
2 Burnley Football Club Burnley NIR
2 Busan IPark Football Club Daewoo Royals KOR
2 Canon Sportif de Yaoundé Canon Yaounde CMR
2 CD Centro Gallego CD Centro Gallego CUB
2 Cerezo Osaka Cerezo Osaka JPN
2 Club Atlético Bella Vista Bella Vista URU
2 Club Atlético Estudiantil Porteño Estudiantil Porteño ARG
2 Club Cerro Porteño Cerro Porteño PAR
2 Club de Deportes Cobreloa Colo Colo CHI
2 Club Sol de América Club Sol de América PAR
2 Club Sportif Sfaxien Sfaxien TUN
2 Club Unión Española Unión Española CHI
2 Djurgårdens Idrottsförening Fotboll Djurgården SWE
2 Don Bosco Football Club de Pétion-Ville Don Bosco HAI
2 Düsseldorfer Turn- und Sportverein Fortuna 1895 Fortuna Düsseldorf GER
2 Eisenbahnersportverein Admira Wien Admira Vienna* AUT
2 Espérance Sportive Troyes Aube Champagne Troyes FRA
2 Esteghlal Cultural and Athletic Club ???? Taj IRN
2 Everton de Viña del Mar Everton CHI
2 Federico Schwager Lota Schwager CHI
2 Football Club Spartak Trnava Spartak Trnava SVK
2 Fotbal Club Dinamo 1948 București Dinamo Bucarest ROU
2 Fußballclub Hansa Rostock Hansa Rostock GER
2 Futbol'nyj Klub Šachtar Šakhtar Doneck UKR
2 Futbol'nyj Klub SKA Rostov-na-Donu SKA Rostov RUS
2 Futbol'nyj Klub Zenit Sankt-Peterburg Zenit S. Pietroburgo RUS
2 Gamba Osaka Gamba Osaka JPN
2 Genoa Cricket and Football Club Genoa ITA
2 Jeju United Football Club Yukong Kokkiri KOR
2 Kashiwa Reysol Kashiwa Reysol JPN
2 Kolejowy Klub Sportowy Lech Poznań Lech Poznań POL
2 Koninklijke Atletiek Associatie Gent Gent BEL
2 Koninklijke Beerschot Voetbal en Athletiek Club Royal Beerschot a.C. BEL
2 Moranbong Sports Club Moranbong PRK
2 Nagoya Grampus Nagoya Grampus Eight JPN
2 Olympique Gymnaste Club de Nice Côte d'Azur Nizza FRA
2 Omilos Filathlōn Īrakleiou OFI Creta GRE
2 Preston North End Football Club Preston North End ENG
2 Profesionalen Futbolen Klub CSKA CSKA Sofia BUL
2 Profesionalen Futbolen Klub Lokomotiv Plovdiv Lokomotiv Plovdiv BUL
2 Racing Club de Montevideo Racing Club Montevideo URU
2 Racing Club de Strasbourg Strasburgo FRA
2 Raed Chabab Kouba RS Kouba ALG
2 RasenBallsport Leipzig RB Lipsia GER
2 Real Sporting de Gijón Sporting Gijón ESP
2 Saba Qom Football Club Saba Battery IRN
2 Saint Louis Simpkins-Ford St. Louis Simpkins-Ford USA
2 San Jose Earthquakes San Jose Earthquakes USA
2 Santa Fe Corporación Deportiva Santa Fe COL
2 Sapekhburto K'lubi Dinamo Tbilisi Dinamo Tbilisi GEO
2 Seattle Sounders Football Club Seattle Sounders USA
2 Seba United ora Montego Bay United Football Club Seba United JAM
2 Southampton Football Club Southampton ENG
2 Sport Club Internacional Internacional BRA
2 Stoke City Football Club Stoke City ENG
2 TSV Schwaben Augsburg Schwaben Augsburg GER
2 Turn- und Sportgemeinschaft 1899 Hoffenheim Hoffenheim GER
2 Unión Deportiva Almería Almería ESP
2 Unione Sportiva Città di Palermo Palermo ITA
2 Unione Sportiva Lecce Lecce ITA
2 VfL 06 Benrath VfL Benrath GER
2 Zamalek Sporting Club Zamalek EGY
1 1. FC Karlovy Vary Slavia Karlovy Vary CZE
1 Al-Ahly Sporting Club Al-Ahly EGY
1 Al-Arabi Sports Club Al-Arabi KUW
1 Al-Ettifaq Club Al-Ettifaq KSA
1 Al-Nasr Sports Club Al-Nasr UAE
1 Al-Nassr Athletic, Social and Cultural Club Al-Nassr KSA
1 Al-Qadisiya Sports Club Al Qadisiya Kuwait KUW
1 Al-Rasheed SC Al-Rasheed IRQ
1 Alibeyköy S.K. Adalet Istanbul TUR
1 Anyang LG Cheetas Sangmu KOR
1 Ararat Fowtbolayin Akowmb Ararat Yerevan ARM
1 Asociación Atlética Argentinos Juniors Argentinos Juniors ARG
1 Associação Académica de Coimbra - Organismo Autónomo de Futebol Académica POR
1 Association Sportive de Cannes Cannes FRA
1 Association Sportive Nancy-Lorraine Nancy FRA
1 Athletic Football Club Bournemouth Bournemouth ENG
1 Athlītikī Enōsis Kōnstantinoupoleōs AEK Atenes GRE
1 Bahman Karaj Football Club (aks Bahman F.C.) Bahman IRN
1 Banatul Timișoara Banatul Timișoara ROU
1 Beijing Guo'an Zuqiu Julebu Beijing Guoan CHN
1 Blackburn Rovers Football Club Blackburn Rovers ENG
1 Boavista Futebol Clube Boavista POR
1 Brookhattan New York Brookhattan USA
1 Brooklyn Hispano Brooklyn Hispano USA
1 Calcio Catania Calcio Catania ITA
1 Cercle Athlétique de Paris Charenton CA Paris FRA
1 Charlton Athletic Football Club Charlton ENG
1 Club Atlético Defensores de Belgrano Club Atlético Defensores de Belgrano ARG
1 Club Atlético Newell's Old Boys Newell's Old Boys ARG
1 Club Atlético Unión Unión de Santa Fe ARG
1 Club Atlético Vélez Sarsfield Vélez Sarsfield ARG
1 Club de Gimnasia y Esgrima La Plata CGE La Plata ARG
1 Club Deportivo Atlético Marte Atlético Marte SLV
1 Club Deportivo Cuautla (aka C.D. Cuautla) CD Cuautla MEX
1 Club Deportivo Marte (aka C,D, Marte) Marte MEX
1 Club Deportivo Motagua Motagua HON
1 Club Deportivo Platense Platense HON
1 Club Deportivo Tiburones Rojos de Veracruz Veracruz MEX
1 Club Estudiantes de La Plata Estudiantes (LP) ARG
1 Club León Fútbol Club León MEX
1 Club Olympique des Transports COT Tunis TUN
1 Club Social y Deportivo Municipal CSD Municipal GUA
1 Club Sportif Sedan Ardennes Sedan FRA
1 Clube de Futebol Os Belenenses Belenenses POR
1 Clubul Sportiv Municipal Școlar Reșița UDR Reșița ROU
1 Corporación Social Deportiva y Cultural de Pereira Deportivo Pereira COL
1 Crystal Palace Football Club Crystal Palace ENG
1 Csepel Sport Club Csepel SC HUN
1 Deportivo Alavés Deportivo Alavés ESP
1 Derby County Football Club Derby County ENG
1 DSV Leoben DSV Alpine Donawitz AUT
1 Dundee United Football Club Dundee United SCO
1 En Avant de Guingamp Guingamp FRA
1 Excelsior Athlétic Club de Roubaix Excelsior AC Roubaix FRA
1 Foggia Calcio Foggia ITA
1 Football Club de Sion Sion SUI
1 Football Club København Copenaghen DEN
1 Football Club La Chaux-de-Fonds FC La Chaux-de-Fonds SUI
1 Football Club Lausanne-Sport Lausanne Sports SUI
1 Football Club Midtjylland Midtjylland DEN
1 Fotbal Club Municipal Bacău Dinamo Bacău ROU
1 Fotballklubben Lyn Oslo Lyn Oslo NOR
1 Fudbalski klub Crvena zvezda Crvena Zvezda SRB
1 Fudbalski Klub Željezničar FK Željezničar BIH
1 Fußball-Club Augsburg 1907 Augusta GER
1 Fussballclub Admira Wacker Mödling Admira Wacker AUT
1 Fussballclub Sankt Gallen 1879 San Gallo SUI
1 Fußballsportverein Frankfurt 1899 FSV Frankfurt GER
1 Futbol'nyj Klub Dnipro Dnipro Dnipropetrovsk UKR
1 Futbol'nyj Klub Kuban' Kuban' RUS
1 Ghali Club de Mascara (aka GC Mascara) GCR Mascara ALG
1 Gold Coast United Football Club Gold Coast United NZL
1 Granada Club de Fútbol Granada ESP
1 Guangzhou Hengda Taobao Zuqiu Julebu Guangzhou Ever. CHN
1 Győri Egyetértés Torna Osztály Football Club Rába ETO Győr HUN
1 Haarlemsche Football Club Haarlem HFC Haarlem NED
1 Hammarby Idrottsförening Hammarby SWE
1 Heart of Midlothian Football Club Heart of Midlothian SCO
1 Helsingborgs Idrottsförening Helsingborgs IF SWE
1 Hrvatski Nogometni Klub Rijeka NK Rijeka CRO
1 Huddersfield Town Association Football Club Huddersfield Town ENG
1 Júbilo Iwata Júbilo Iwata JPN
1 Kaizer Chiefs Football Club Kaizer Chiefs RSA
1 Kikwancha Pyongyang Kigwancha PRK
1 Klub Sportowy Warta Poznań Warta Poznan POL
1 Königliche Allgemeine Sportvereinigung Eupen Eupen BEL
1 Koninklijke Racing Club Genk Genk BEL
1 Koninklijke Sporting Club Lokeren Oost-Vlaanderen Lokeren BEL
1 Koninklijke Sportvereniging Waregem Waregem BEL
1 Koninklijke Voetbalclub Kortrijk Kortrijk BEL
1 Koninklijke Waterschei Sport Vereeniging THOR Genk Waterschei Thor BEL
1 Korea University Korea University KOR
1 Kyoto Sanga Football Club Kyoto Purple Sanga JPN
1 Le Havre Athletic Club Football Association Le Havre FRA
1 Leicester City Football Club Leicester City ENG
1 Los Angeles Football Club Los Angeles FC USA
1 Málaga Club de Fútbol Málaga ESP
1 Malatyaspor Kulübü Malatyaspor TUR
1 Mamelodi Sundowns Football Club Mam. Sundowns RSA
1 Middlesbrough Football Club Middlesbrough ENG
1 Millonarios Fútbol Club Millonarios COL
1 Moadon Kaduregel Maccabi Netanya Maccabi Netanya ISR
1 Modena Football Club Modena ITA
1 Montpellier Hérault Sport Club Montpellier FRA
1 Morski Związkowy Klub Sportowy Arka Gdynia MKS Arka Gdynia POL
1 Mouloudia Club d'Oran MC Oran ALG
1 Municipal Football Club Spartak 1919 Pleven Spartak Pleven BUL
1 Nasr Athlétique de Hussein Dey NA Hussein Dey CNAN ALG
1 Neftçi Peşəkar Futbol Klubu Neftçi Baku AZE
1 Neptunus Neptunus Rotterdam NED
1 New Bedford Whalers New Bedford Whalers USA
1 New England Revolution New England Revolution USA
1 New York Giants New York Giants USA
1 New York Nationals New York Nationals USA
1 Nogometni Klub Zagreb NK Zagabria CRO
1 Norwich City Football Club Norwich City ENG
1 Olympic Mvolyé Olympic Mvolyé CMR
1 Panathīnaïkos Athlītikos Omilos Panathinaikos GRE
1 Panthessalonikeios Athlītikos Omilos Kōnstantinoupolitōn PAOK GRE
1 Persepolis Football Club Persepolis IRN
1 Pittsburgh Curry Silver Tops Pittsburgh Curry Silver Tops USA
1 Polideportivo Ejido Poli Ejido ESP
1 Portsmouth Football Club Portsmouth ENG
1 Profesionalen Futbolen Klub Botev Plovdiv Trakia Plovdiv BUL
1 Profesionalen Futbolen Klub Slavija Sofija Slavia Sofia BUL
1 Pyongyang City Sports Club Pyongyang City PRK
1 Racing Club de France Football RC Paris FRA
1 Racing Club de Roubaix Roubaix FRA
1 Raja Casablanca Racing Casablanca MAR
1 Real Club Deportivo España Real España HON
1 Real Club Deportivo Mallorca Maiorca ESP
1 Real Club España España FC MEX
1 Real Oviedo Real Oviedo ESP
1 Real Racing Club de Santander Racing de Santander ESP
1 Real Valladolid Club de Fútbol Real Valladolid ESP
1 Real Zaragoza Real Zaragoza ESP
1 Reial Club Deportiu Espanyol de Barcelona Espanyol ESP
1 Royal Excelsior Mouscron E. Mouscron BEL
1 Sandvikens Idrottsförening Sandvikens IF SWE
1 Sangju Sangmu Football Club Sangju Sangmu KOR
1 São Cristóvão de Futebol e Regatas São Cristóvão BRA
1 Sharjah Football Club Sharjah UAE
1 Shimizu S-Pulse Shimizu S-Pulse JPN
1 Sociedad Deportivo Quito Deportivo Quito ECU
1 South Melbourne Football Club South Melbourne FC NZL
1 Sport Clube Beira-Mar Beira-Mar EGY
1 Sport-Club Freiburg Friburgo GER
1 Sporting Clube Farense Farense POR
1 Sportklub Sturm Graz Sturm Graz AUT
1 Sportovní Klub Kladno SONP Kladno CZE
1 Sportverein Waldhof Mannheim 07 Waldhof Mannheim GER
1 Sportvereniging Roda Juliana Combinatie Roda JC NED
1 Stade Lavallois Mayenne Football Club Laval FRA
1 Sunderland Association Football Club Sunderland ENG
1 SuperSport United Football Club SuperSport United RSA
1 SV Sodingen SV Sodingen GER
1 Tonnerre Kalara Club de Yaoundé Tonnerre Yaounde CMR
1 Tranmere Rovers Football Club Tranmere Rovers ENG
1 Turn- und Spielvereinigung Koblenz 1911 Coblenza-Neuendorf GER
1 Unione Calcio Sampdoria Sampdoria ITA
1 Università della California, Los Angeles UCLA USA
1 Valenciennes Football Club Valenciennes FRA
1 Vancouver Whitecaps FC Van. Whitecaps CAN
1 Venus București Venus București ROU
1 Vitória Futebol Clube Vitoria Setubal POR
1 Washington Stars Washington Stars USA
1 West Adelaide Soccer Club West Adelaide SC AUS
1 Wiener Sport-Club Wiener SC AUT
1 Wigan Athletic Football Club Wigan ENG
1 Willem II Tilburg Willem II NED
1 Wimbledon Football Club Wimbledon FC ENG
1 Yellow Red Koninklijke Voetbalclub Mechelen Mechelen BEL

Avvertenze: per nazione è stata indicata la nazione di cui fa parte attualmente la città sede della squadra. La stessa squadra può avere avuto sede in nazioni diversi, es. Spartak Mosca sia in Unione Sovietica che in Russia. Dei goal sono stati segnati anche da giocatori dell'Admira Vienna quando l'Austria era stata annessa alla Germania, nel mondiale 1938. Anche in questo caso si è indicata l'Austria. La nazione attuale della città sede della squadra è stata indicata anche quando la squadra si è sciolta prima della formazione della nazione in oggetto.

I dati di riferimento sono i report ufficiali della FIFA (questo è, ad esempio il report del 2014). I report sono strumenti ufficiali, ma con alcuni piccoli difetti: i nomi dei calciatori sono privi di caratteri speciali (ad es. Perišić è indicato come Perisic), in qualche caso i calciatori sono indicati con dei curiosi nickname, invece che con il nome ufficiale e infine nel report del 2018, l'Inghilterra, invece che con la tradizionale sigla ENG è indicata erroneamente con GBR.

Questi report sono stati completati con i dati sulle rose disponibili su wikipedia (ad esempio questa è la pagina delle rose del 1958). Anche questi dati non sono privi di piccole inesattezze: le stesse squadre sono spesso indicate negli anni con nomi diversi, sia perché hanno cambiato nome ufficiale, sia perché vengono indicate arbitrariamente con nomi diversi (es. Colonia o FC Köln. Anche i link alla pagina principale wikipedia sono diversi, ma fortunatamente le pagine sono reindirizzate alla pagina principale, da cui abbiamo ricavato il nome ufficiale della squadra. Laddove non era disponibile la pagina italiana, abbiamo utilizzato la pagina wikipedia inglese o spagnola.

Infine molti giocatori trasferiti nei giorni immediatamente precedenti il mondiale da un team A a un team B vengono considerati ancora facenti parte del team A per la FIFA, che "scatta la fotografia" con qualche giorno d'anticipo sull'inizio effettivo dei vari mondiali.

Non abbiamo trovato questo elenco da nessun altra parte, ma alcuni siti pubblicano alcuni di questi dati con piccole discrepanze: ad esempio la pagina wikipedia dell'Inter riporta che il Real Madrid ha 74 goal: a noi ne risultano 75. I dati completi saranno pubblicati più avanti, ma ogni correzione è benvenuta nei commenti.