sabato 11 ottobre 2008

O la borsa o la lingua

Si rischia di passare per snob a parlare di congiuntivo in questi giorni in cui le sorti magnifiche e progressive dell'economia di mercato vanno a catafascio contro lo scoglio del mutuo subprime di un pensionato di Philadelphia: il famoso insolvente-zero che ha originato tutta la crisi grazie un travolgente effetto domino.
Il fatto è che stamattina mia figlia, quinta elementare, stava ripassando i congiuntivi e tra i tre-quattro verbi di cui doveva completare la tabella della coniugazione compariva anche il verbo gioire. Lei mi racconta che è stata una sua compagna di classe a suggerire quel verbo per i compiti a casa. Non è una scelta bizzarra: "gioire" è un verbo facile, allegro, che mette di buonumore anche un bambino. Si tratta, è del tutto evidente, di un verbo assolutamente comune, come conferma del resto la marca d'uso del dizionario De Mauro da cui mi separo sempre malvolentieri. Mia figlia mi chiede di controllare il suo compito. Il congiuntivo imperfetto di gioire, alla seconda persona plurale, fa "gioiste", come tutti sanno. Eppure, mi suona terribilmente inconsueto. "Che voi gioiste". Giusto è giusto, ma non ricordo di averlo mai sentito in natura. Chissà quante persone hanno effettivamente pronunciato questa forma verbale.
Beh, ma adesso abbiamo uno strumento per scoprire abbastanza rapidamente la frequenza di utilizzo di una parola: basta googlare "gioiste". Mi tuffo.
Escono 642 occorrenze, pochine, ma molte di queste sono all'interno di tabelle di coniugazione o sono al passato remoto, insomma non valgono. Voglio soltanto frasi compiute all'interno delle quali si possa trovare un gioiste al congiuntivo. Spolpa spolpa, ne restano sette (7). Gioiste, al congiuntivo, per la rete è quasi un hapax.
Non sono mai stato tra quelli che prorompono in mesti lamenti ed alti lai per la scomparsa del congiuntivo. Tendo ad usarlo, poco più che questo. Mi capita di sbagliarne qualcuno, certo, come quasi tutti, anche se mia madre giura che da bambino non ne mancavo uno, poi con gli anni il mio italiano si è come corrotto. Insomma, nessun piagnisteo, ma non ci si può nascondere dietro un dito: che il congiuntivo stia sparendo è nei fatti.
Ma io lo so che voi non vi accontentate. Siete curiosi di sapere cosa dicevano i sette interventi dove il congiuntivo "gioiste" ha fatto la sua comparsa. Per voi, e solo per voi madamini, il catalogo è questo:
1. Amare la Vita - In un sito di ispirazione cattolica, un post di Antonio racconta di una grazia ricevuta (danni limitati ricevuti aggiustando una roulotte);
2. Si vive anche per questo - In un sito di testimoni di Geova, un post di Bruno invita a gioire con lui per la laurea della figlia;
3. un post di merda - Nel blog "scripta banane" si parla di cesso alla tedesca, alla turca, di strisciate sulla tazza, linkando un video di youtube in cui, uno pseudo-antropologo slavo discetta di usanze scatologiche tra i popoli;
4. Il libro di Mosia - Capitolo 2 - Sito mormone, in un passaggio del libro di Mosia si afferma che Dio ha fatto sì che noi gioissimo;
5. Starbene - Qui, nel forum di Starbene, si vorrebbe che noi gioissimo per i risultati di una dieta (registrazione richiesta);
6. Pcup.it - Nel forum di questo sito di scambio file (credo), un thread viene aperto da un certo Trinity per invitarci a gioire con lui per l'apertura di un bar;
7. Paolo Liguori - Ebbene sì, Paolo Liguori, rispondendo sul suo blog a un commento di Profiler a un suo (di Liguori) intervento, ci invita a gioire per l'assegnazione dell'Expo a Milano, tralasciando le "vaccate ideologiche da rosiconi". La vittoria è "di tutti".
Insomma tolto qualche blogger che ci invita a gioire per avvenimenti personali, abbiamo la dieta, la cacca, tre interventi religiosi e Paolo Liguori.
Che siano gli affari nostri, Dio, l'apparato digerente e Straccio l'ultima diga contro la scomparsa del congiuntivo?

10 commenti:

Pozzanghera ha detto...

Il congiuntivo è vivo e lotta insieme a noi.

http://www.ibs.it/code/9788884514660/orsenna-erik/cavalieri-del-congiuntivo.html

pozzanghera

Anonimo ha detto...

Kurt Cobaine diceva che quando avrebbero usato il grunge come musica di sottofondo per spot televisivi, quella sarebbe stata la morte del movimento rock grunge... poi si è suicidato ed ora usano da tempo il vecchio seattle sound come sottofondo di spot televisivi...
Ora dato che il congiuntivo viene citato in siti di cacca, Paolo Liguori e religione, mi riporta non solo alla mia premessa ma anche al momento storico che stiamo vivendo, estrapolandone l'essenzialismo (manca il sesso, lo so, ma non è un caso secondo me...).
Comunque anche col congiuntivo, LA LOTTA CONTINUA!

Nat

ligeia ha detto...

Dai, forse ci sono più cose in cielo e in terra di quante ne comprenda Google... Però che la lingua cambi ed evolva è innegabile e naturale. Che questa evoluzione non comporti la scomparsa del congiuntivo mi sembra comunque una bella sfida quotidiana da affrontare con impegno. Segnalo il gruppo Facebook "Lottiamo contro la scomparsa del congiuntivo". P.S. la citazione dal Don Giovanni... Marco ti adoro :)))))

Luca ha detto...

:))))

Sei troppo un figo quando scrivi certe cose. Comunque ricordo la campagna SIC di Caterpillar... :)))

matteo ha detto...

chiaramente questa tua ricerca porta a un paradosso;

da oggi in poi la parola "gioiste" googlando apparirà anche.. sul tuo blog!

Anonimo ha detto...

che tu "sia" benedetto, fratello, gioisci con me per la tua attenta ricerca divina: il verbo gioire è nostro...Benedetto XII

scriptabanane ha detto...

potenza di google. rileggendo la frase, mi sono conto che era sbagliata!

infatti scrivevo: "dopo che lo avete visto, vorrei che gioiste..."
quindi correggo ufficialmente in "dopo che lo avrete visto, vorrei che gioiste..."

fatto sta che il mio professore di diritto amministrativo amava ripetere che l'uso del congiuntivo discrimina l'uomo dalla bestia.
se questo implichi che paolo liguori è un uomo, sinceramente non sono sicuro.

Anonimo ha detto...

Marco scusa, non ci conosciamo (o meglio, io so chi tu sia, ma tu non sai chi sono io ;)... ma mi permetto un piccolo e amichevole commento.

Tua figlia è in quinta elementare, ti chiede di correggerle il compito di grammatica e tu vai su google, fai una ricerca, raffini la ricerca, ti vai a leggere tutti i risultati, ti registri nei forum che rispondono picche, e alla fine scrivi un post chilometrico sul tuo blog.

Non oso immaginare cosa accadrà quando tua figlia, in quinta liceo, ti chiederà di correggerle il compito di fisica :-D

N.B. il mio commento contiene un solo congiuntivo, mi perdoni? :D

Sei un grande :)

Omar

Anonimo ha detto...

Validation of acquisition bargain Our Sad Prices at www.Pharmashack.com, The Unequalled [b][url=http://www.pharmashack.com]Online Chemist's [/url][/b] To [url=http://www.pharmashack.com]Buy Viagra[/url] Online ! You Can also Elbow to Stately Deals When You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/cialis.html]Buy Cialis[/url] and When You You [url=http://www.pharmashack.com/en/item/levitra.html]Buy Levitra[/url] Online. We Also Departmentalize a Elementary Generic [url=http://www.pharmashack.com/en/item/phentermine.html]Phentermine[/url] On account of Your Nutriment ! We Recap away Hallmark [url=http://www.pharmashack.com/en/item/viagra.html]Viagra[/url] and Also [url=http://www.pharmashack.com/en/item/generic_viagra.html]Generic Viagra[/url] !

Anonimo ha detto...

Infatuation casinos? inquire this callow [url=http://www.realcazinoz.com]casino[/url] commander and horseplay online casino games like slots, blackjack, roulette, baccarat and more at www.realcazinoz.com .
you can also pore more than our additional [url=http://freecasinogames2010.webs.com]casino[/url] orientate at http://freecasinogames2010.webs.com and fructify in word-for-word to autobiography folding moolah !
another contributory [url=http://www.ttittancasino.com]casino spiele[/url] sensibility is www.ttittancasino.com , because german gamblers, indite in philanthropic online casino bonus.