domenica 30 marzo 2014

Telepass (e te le passi così).

Diversi anni fa, su esplicita richiesta degli amici di Telepass, ho acconsentito a che le fatture mensili, invece di essermi inviate su carta (come a suo tempo) o addirittura via email, rimanessero sul sito, disponibili per la mia consultazione: ogni mese (con esclusione, credo, di quelli senza addebiti) ricevo una email in cui mi si dice che la "fattura è disponibile su www.telepass.it, in conformità a quanto previsto dalle Norme e Condizioni del servizio".

Orbene, dato che mi capita raramente di dover controllare gli importi (si tratta quasi sempre di poca roba) a furia di NON collegarmi, mi sono dimenticato sia l'utenza che la password. Ma stavolta mi serve: devo fare la nota spese per la trasferta di Sanremo.

Poco male, penso, c'è l'apposito tasto "Hai dimenticato la Username e la Password?" [figura 1]

Cliccando il quale mi viene chiesto di inserire tre dati [figura 2]
"la tua email": OK;
"il codice visualizzato qui sotto": OK;
ma prima di tutto "il tuo codice ID".

E quale diavolo è il mio codice ID?

Per fortuna c'è un tasto "Non trovi il tuo codice ID?"  [sempre figura 2]

Cliccando il quale, sorpresa delle sorprese, ti si apre un boxino [figura 3] nel quale scopri che il codice ID, se sei cliente Telepass family o Viacard, lo trovi nell'apposita comunicazione che hai ricevuto da Telepass S.p.A. o in tutte le fatture cartacee.

Le fatture cartacee!!! Quelle che, su loro richiesta, non ricevo più da anni, grazie a un suggerimento di Telepass, per il quale adesso mi trovo qui a non potere entrare. Ovvio che anche la stessa "apposita comunicazione ricevuta da Telepass S.p.A." si perde nella notte dei tempi e chissà dov'è finita.

Complimenti amici di Telepass: se qualcuno perde la chiave, voi la consegnate all'interno della stanza che è rimasta chiusa per mancanza della chiave.

Ma più in generale: prima di decidere di non farvi inviare più le fatture cartacee di qualsiasi cosa, pensateci bene. I vantaggi sono quasi tutti del fornitore di servizio. Alcune banche vi fanno addirittura pagare le ristampe delle quietanze che avete inavvertitamente cancellato, o non sono più disponibili sul loro sito. Eh sì perché sul server restano 18-24 mesi (le ricevute Telepass 24 mesi) ma la finanza può chiedervi anche ricevute di diversi anni fa.

Figura 1: il dramma, la speranza
Figura 2: la frustrazione, il dubbio
Figura 3: la beffa, la rabbia

Update: visto che il numero verde chiude il sabato, mentre io volevo risolvere il problema oggi, domenica, allora sono andato a cercare in cantina una vecchia fattura cartacea del 2008 e ho trovato il codice! Per fortuna non butto niente. Ma la cosa assurda è che le fatture successive in PDF (del tutto simili a quelle cartacee) salvate e stampate, ad esempio nel 2011, NON riportano il codice. Insomma chi sei anni fa è passato dall'analogico al digitale e non si è salvato la carta NON riesce a trovare il codice che gli permette di chiedere la password. 

4 commenti:

Abo Tufano ha detto...

Mal comune, nessun gaudio: io sto cercando (da 6 mesi) di disdire il telefono fisso da casa di mio papà, ma Infostrada non accetta richieste dal sito, pur non avendo altro che una Casella Postale come indirizzo di riferimento a cui spedire un'eventuale raccomandata.
Inoltre, il numero servizio clienti (a pagamento) mi ha già fatto cadere la linea 8 volte, seguendo la loro procedura di disdetta telefonica (che non credo sia neanche legale, in realtà) e sempre dopo circa 12 minuti di contatto con loro, quindi addebitandomi le relative chiamate. Se questo è progresso...

Marco Ardemagni ha detto...

Caro Abo, per il caso della disdetta impossibile (nel mio caso da Tiscali) ti suggerisco di leggere quest'altro mio post: http://ardemagni.blogspot.it/2011/10/lost-in-nuraghe.html

Alessandro Petri ha detto...

Riscontrato lo stesso problema. Credevo di non uscirne più. A volte i responsabili dei processi ICT sembrano usciti da un film dell'orrore. Ricordo di averlo cercato anche su Linkedin per fargli i "complimenti"...! :-)

Anonimo ha detto...

Caso simile anche il mio.
Ho fatto a inizio agosto il Telepass (in Posta); a fine agosto (prossima settimana) devo riuscire ad accedere all'estratto dei miei utilizzi per farmeli rimborsare dalla mia azienda. Quindi dovrei registrarmi. Per registrarmi mi serve il "Codice ID" che però sarà sulla fattura che mi arriverà tra qualche mese.

Stefano
Per ora sto cercando soluzioni su internet (e sono finito anche sul tuo sito) su come uscire dal deadlock.